Laboratorio Didattico

Il Gruppo Archeologico Aquaria propone dei percorsi didattici, riservati agli studenti delle scuole di ogni ordine e grado. Per usufruire del servizio viene richiesto un piccolo contributo.

 

1. "VISITA AL MUSEO" (durata circa un'ora).

La visita é preceduta da un inquadramento della zona (formazione della pianura, prime popolazioni, insediamenti ed attività) con cenni all'attività svolta dal Gruppo Aquaria. Vengono ripercorse le tappe del popolamento del territorio attraverso la lettura dei reperti esposti.

OBIETTIVI: Conoscenza del territorio, stimolo all’osservazione
UTENTI /  DESTINATARI: Scuole di ogni ordine e grado
NUMERO PER GRUPPO: Gruppi da 25 partecipanti circa

 

2. "IL LAVORO DELL'ARCHEOLOGO" (durata circa due ore)
Il laboratorio è preceduto da una breve presentazione nella quale vengono illustrati, con la proiezione di immagini, i fondamenti teorici della disciplina archeologica. L’attività propone la simulazione di uno scavo archeologico utilizzando cassoni che riproducono una sequenza stratigrafica. Durante il laboratorio i ragazzi apprendono i fondamenti della metodologia di scavo, il modo di trattare e documentare i reperti rinvenuti. Vengono messi a disposizione gli strumenti utilizzati dall’archeologo (cazzuola, filo a piombo, retino..). Al termine dell’attività pratica si procederà alla visita del Museo.

OBIETTIVI: Introdurre i ragazzi al lavoro dell’archeologo, allo scavo archeologico, alla tutela del territorio.
UTENTI / DESTINATARI: Scuole di ogni ordine e grado.
NUMERO PER GRUPPO: Gruppi di 25 partecipanti massimo.

 

3. "GIOCARE ALL'ARCHEOLOGO" (durata circa un'ora)
Questo kit didattico propone un gioco corredato dai libri “Da grande farò l’archeologo” e “Avventure nel tempo” e consente di verificare l’acquisizione di una serie di informazioni fondamentali allo studio della storia antica. La classe divisa in gruppi parteciperà ad una sfida per la conquista del titolo di Archeologo.
OBIETTIVI: Apprendere giocando.
UTENTI / DESTINATARI: Scuole di ogni ordine e grado.
Si consiglia di abbinare il gioco ad una lezione sul lavoro dell’archeologo, oppure al laboratorio di scavo.